Si chiude la vicenda dei Fyra V250 di AnsaldoBreda nei Paesi Bassi e in Belgio.

Secondo quanto riportato dalla stampa olandese, le ferrovie locali NS - Nederlandse Spoorwegen hanno ricevuto un ulteriore pagamento di 21 milioni di euro da AnsaldoBreda

Questa cifra si va ad aggiungere alla somma precedentemente sborsata di 125 milioni di euro e in totale, NS ha ricevuto 146 milioni di euro

Ricordiamo che i Fyra sono stati successivamente acquistati per gran parte da Trenitalia e attualmente sono in procinto di entrare in servizio regolare come ETR 700.

Vale la pena anche ricordare che l'annullamento del contratto da parte delle due compagnie ferroviarie estere è circondato da contorni mai del tutto chiariti e che sono sembrati agli addetti ai lavori piuttosto "insoliti".

Nulla a che vedere, insomma, con un malfunzionamento dei treni, che a breve dovrebbero cominciare a mostrare le loro qualità e a smentire (o a confermare) la scelta fatta da NS e SNCB.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia