Dopo aver atteso la chiusura delle Borse oltre oceano, andiamo a vedere i risultati di ieri delle aziende di trasporto.

Chi guadagna di più è proprio oltre l'Atlantico, ossia Bombardier che a Toronto chiude a 2,740 dollari canadesi con +0,090 (+3,40%).

Molto positiva la giornata di Borsa anche per Jungfraubahn che in Svizzera chiude a 143,60 franchi con +3,60 (+2,57%) e per Stadler Rail che ancora una volta gira in segno più a 42,560 franchi +0,760 (+1,82%).

Più contenuti, ma sempre in verde, i guadagni di Siemens a Francoforte a 106,50 euro con +0,66 (+0,62%), per CAF a Madrid a 43,150 euro con +0,150 (+0,35%) e Alstom a Parigi a 40,64 euro con +0,07 (+0,17%).

Segno meno per tutte le altre aziende di trasporti con la nostra FNM che a Milano chiude a 0,5090 euro con una perdita molto contenuta di -0,0010 (-0,20%). Perdite simili anche per Newag a Varsavia che chiude a 17,10 zloty con -0,20 (-1,16%) e Vossloh a Francoforte a 41,500 euro con -0,500 (-1,19%).

Fanalino di coda PKP Cargo, sempre a Varsavia che chiude a 45,70 zloty con -0,90 (-1,93%).

I dati riportati hanno ovviamente carattere indicativo; qualsiasi decisione operativa basata su di essi è presa dall'utente autonomamente e a proprio rischio.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia