Un video singolare che solleverà molte polemiche provocando probabilmente le reazioni dei viaggiatori chiamati in questione e non solo.

È quello realizzato da un capotreno in servizio sulle linee regionali lombarde per esprimere tutto il suo disappunto per le diverse reazioni alle multe inflitte agli stranieri, perché senza biglietto, da parte degli altri viaggiatori.

Molto diverse, a dire dell’autore del video, da quelle che si manifestano quando a non pagare il titolo di viaggio e venire multati sono gli italiani. Nel primo caso si alzano i fan “che applaudono e stringono la mano”, nel secondo “gli avvocati difensori”.

Ma lui non ci sta e con un linguaggio piuttosto colorito dice di essersi rotto i c... dei razzisti di m.... Il giovane capotreno aggiunge poi "Basta razzismo, fatemi fare il mio lavoro: io controllo biglietti non passaporti”.

Chissà come reagiranno i viaggiatori chiamati in questione. E chissà come reagirà Trenord.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia