Un Piano d'impresa ambizioso quello presentato lo scorso 10 maggio da FS italiane, che, con 58 miliardi di euro, si conferma il primo Gruppo industriale per investimenti in Italia.

A beneficiare maggiormente delle risorse messe in campo saranno le infrastrutture: 28 miliardi saranno destinati alle opere sulla rete ferroviaria gestita da RFI e 14 miliardi alle strade Anas, che consentiranno l'accelerazione di 1600 cantieri in tutta Italia (1000 di RFI e 600 di Anas).

L'obiettivo del Gruppo, che gestisce in Italia circa 25mila km di rete ferroviaria e 30mila km di rete stradale e autostradale, è quello di potenziare le infrastrutture esistenti per aumentarne l'affidabilità e realizzare nuove opere, strategiche per lo sviluppo e la viabilità del Paese.

Tra queste, i progetti ferroviari del Terzo Valico, Brennero, BresciaVeronaPadova, NapoliBari e PalermoCataniaMessina. Ma anche importanti progetti autostradali come l’A2 Autostrada del Mediterraneo, la Strada Statale Jonica e l’A19 Palermo-Catania, che beneficiano di massicci investimenti messi in campo al Sud: 16 miliardi di euro nell'arco del Piano Industriale 2019-2023.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia