Guasti o anormalità, in ferrovia, sono all'ordine del giorno, come accade, sia chiaro, in tutti i settori.

Inconvenienti più o meno piccoli che portano a conseguenze che sono senz'altro fastidiose per chi usa il treno per viaggiare o per spostarsi, ma che diventano "gradevoli" per chi, dalla parte opposta, i treni li fotografa o li riprende.

Un esempio concreto ci viene restituito da quanto accaduto qualche giorno fa e documentato da Alpha Etr.460.

A causa di un guasto alla sezione proveniente da Siracusa e diretta a Roma, il treno proveniente da Palermo e diretto al medesimo destino ha imbarcato sul traghetto solo sé stesso, senza l'altra parte del convoglio mai giunta a Messina.

In seguito a questo fatto, l'Intercity 1514 è risultato composto da sole quattro vetture anziché le solite otto, facendo apparire quasi sovradimensionata la presenza in testa della E.403.003 in livrea Intercity Giorno.

Un convoglio "da plastico" come si è soliti definire treni simili, piuttosto curioso da osservare anche per la presenza in composizione di una vettura ancora in livrea XMPR.

Del resto è pur vero che se in molte nazioni d'Europa numerosi Intercity hanno composizioni con meno di 5 vetture, in Italia si contano letteralmente sulle dita di una mano.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia