Arrivare a Riccione in treno è più facile e conveniente grazie alle Frecce di Trenitalia che, dal 18 aprile e per tutta lestate, uniscono la località romagnola con collegamenti diretti alle principali città servite dall’alta velocità e alla direttrice adriatica.

Dopo la novità di Natale e Capodanno, quest’anno, per la prima volta, è possibile raggiungere Riccione con le Frecce tutti i giorni e non solo nei fine settimana, con comodità e lasciando l’auto privata a casa.

Sono già in vendita infatti su trenitalia.com i biglietti dei 14 treni (otto tutti i giorni e sei nel fine settimana), Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca, grazie ai quali è possibile unire velocemente e senza cambi la spiaggia di Riccione alle località della dorsale Adriatica, al Nord del Paese, a Torino, Milano, Trento, Bolzano, Venezia e a Roma. Fra questi, il Frecciarossa che parte da Torino e Milano attraversando l’Emilia Romagna in direzione Sud, fino a Lecce, e i Frecciabianca che partono da Milano e Venezia rispettivamente per Bari e per Lecce.

Riccione in treno si arricchisce di nuove occasioni per chi sceglie di raggiungere la meta delle vacanze con Trenitalia (Gruppo FS Italiane), grazie alla rinnovata collaborazione fra Trenitalia e il Comune di Riccione insieme a Federalberghi e il Gruppo Costa Edutainment.

Tutti i viaggiatori che sceglieranno di raggiungere Riccione in treno potranno accedere a particolari scontistiche e promozioni fra cui il rimborso del viaggio prenotando un albergo segnalato sul sito web riccioneintreno.it; un biglietto gratuito per uno dei parchi del Gruppo Costa Edutainment (Aquafàn, Oltremare, Italia in Miniatura, Acquario di Cattolica, per soggiorni di almeno 2 notti fino al 30 giugno), un tour guidato di Riccione e dintorni con bicicletta elettrica (per soggiorni di almeno 2 notti fino al 30 giugno), la bici dell’hotel ad uso esclusivo per tutta la durata della vacanza (per soggiorni di almeno 2 notti) e infine una bici pieghevole in regalo (per soggiorni di almeno 7 notti).

L’obiettivo è soddisfare la domanda turistica permettendo più capillari e più facili collegamenti con Riccione e la Riviera romagnola, potenziando significativamente dal punto di vista dei trasporti l’offerta e la raggiungibilità dell’intero territorio. I collegamenti di Trenitalia contribuiscono infatti alla redistribuzione dei flussi turistici non solo nelle grandi città d’arte, ma anche nelle località balneari ad alta attrattività. Un’operazione che ha valore sotto molti aspetti, dalla spinta alla mobilità sostenibile alla riduzione di mezzi privati sul territorio, passando per la creazione e valorizzazione di una rete che tiene insieme raggiungibilità, presenze turistiche, infrastrutture e ospitalità.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia