Treni in ritardo e forti disagi per i pendolari, sulla linea Milano-Bologna questa mattina.

Lo stop è avvenuto intorno alle 7.20 quando è stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Piacenza e Fidenza. In un primo momento, RFI sul proprio sito web non ha dato nessuna motivazione ma ha parlato solo di “accertamenti tecnici”.

Solo in seguito, grazie all’intervento delle autorità, si è scoperto che all’altezza di Pontenure, un uomo aveva attraversato i binari con una bicicletta tra le mani, costringendo il macchinista di un treno merci ad attivare la rapida per evitare l’impatto.

Fortunatamente pare che l’uomo sia riuscito a mettersi in salvo: sul luogo “dell'incidente” - come precisato da RFI - non è stato ritrovato né il corpo né il velocipede, ma pesantissimi sono stati i ritardi su tutta la linea.

La circolazione è ripresa alle 8.45 quando i convogli hanno iniziato a percorrere la tratta su un solo binario, a senso unico alternato. Intorno alle 9 la circolazione ferroviaria è ritornata gradualmente alla normalità. RFI ha precisato che “I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 60 minuti, mentre quattro regionali sono stati limitati nel percorso”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia