In treno a Spoleto per partecipare gli eventi della 62^ edizione del Festival dei 2 Mondi, in programma dal 28 giugno al 14 luglio.

Chi sceglierà di raggiungere la città con i treni regionali di Trenitalia, Official Carrier dell'evento, potrà beneficiare dello sconto del 20% sul prezzo dei biglietti per i singoli spettacoli e delle differenti formule di Festival Card, gli speciali abbonamenti che consentono di assistere a più spettacoli ad un prezzo ancor più vantaggioso.

Le agevolazioni sono riservate anche agli abbonati dell’Umbria, ai quali basterà esibire l’abbonamento regionale e sovraregionale Trenitalia in corso di validità, con origine o destinazione in una qualunque stazione dell’Umbria. La partnership Trenitalia Umbria a Festival dei Due Mondi di Spoleto è nata con l’obiettivo di promuovere il turismo culturale all’insegna del rispetto dell’ambiente.

Facile, veloce e conveniente raggiungere Spoleto in treno, nel Cuore Verde d’Italia, l’Umbria, che fa del suo essere green la cifra della sua singolarità. Complessivamente sono 62 le soluzioni di viaggio che consentono ogni giorno di raggiungerla, tra le principali: 16 collegamenti con Roma in poco più di 90 minuti, 11 con Ancona - circa due ore la percorrenza - e 14 con Perugia, dalla quale si arriva in poco meno di un’ora. Informazioni di dettaglio su trenitalia.com - nella sezione dedicata al trasporto regionale dell’Umbria e su festivaldispoleto.com.

Anche quest’anno, in Umbria, l’estate è Trenitalia, proponendo il treno come soluzione più comoda, affidabile ed anche vantaggiosa per viaggi di piacere, cultura e divertimento. Continua l'impegno di Trenitalia nel promuovere un trasporto sostenibile capace di disincentivare l'uso dell'auto privata.

Raggiungere Perugia in treno, per esempio, permette di scoprire tutta l’arte dell’Umbria con vantaggi riservati ai clienti Trenitalia: ingresso in due al prezzo di uno al museo di Palazzo Baldeschi e alla Galleria Nazionale dell’Umbria. Offerta valida anche per le mostre della Fondazione CariPerugia Arte “Unforgettable Umbria” a Palazzo Baldeschi di Perugia e “Maiolica Lustri Oro e Rubino della ceramica dal Rinascimento a oggi” a Palazzo Bonacquisti di Assisi.

Sconti dedicati anche a coloro che sceglieranno il treno per raggiungere il parco naturalistico delle Cascate delle Marmore ed immergersi in pieno relax nel lussureggiante cuore verde dell’Umbria.

Offerte e promozioni rivolte non solo a chi utilizzerà occasionalmente il treno per raggiugere le mete turistiche dell’Umbria, ma anche agli abbonati regionali, ai quali basterà esibire l’abbonamento regionale e sovraregionale Trenitalia in corso di validità, con origine o destinazione in una qualunque stazione regionale.

A disposizione degli amanti della mobilità dolce anche Umbria.GO, il biglietto integrato che dà accesso a tutti i mezzi di trasporto pubblico locale in ambito regionale: dai treni ai bus urbani ed extraurbani; dal minimetro di Perugia alla funicolare di Orvieto ed ai battelli sul Lago Trasimeno. Disponibile in ben 7 versioni di validità - 1, 2, 3, e 7 giorni; 1, 3, 12 mesi - Umbria.GO è un vero è proprio passe-partout a misura sia di turista che di abbonato.

Il nuovo orario estivo, in vigore da domenica 9 giugno (tutte le novità consultabili sul sito trenitalia.com), conferma un’ampia offerta regionale verso le località del Lago Trasimeno, della Valnerina e verso le città del turismo culturale e religioso.

Sono 29 i collegamenti al giorno con Passignano sul Trasimeno e, per agevolare gli arrivi anche nella zona dei campeggi, tornano anche quest’anno nei mesi di luglio ed agosto quattro fermate al giorno a Torricella, a pochi metri da lago. Sono 15 i collegamenti quotidiani con Nocera Umbra, porta della Valnerina che custodisce Norcia e Cascia, mentre 54 fermano a Perugia, 43 circolano su Assisi e 23 su Orvieto.

Dal 9 giugno, inoltre, l’offerta di posti su 8 treni particolarmente cari alla clientela del trasporto regionale dell’Umbria, è incrementata di oltre 250 unità, rendendo ancora più confortevole l’esperienza di viaggio verso le mete estive. Partendo da Perugia sarà possibile raggiungere Firenze con un nuovo collegamento serale con cambio a Terontola.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia