Domenica 14 luglio il calendario regionale dei treni storici propone un itinerario che valorizza la zona costiera e marina della regione.

Da Portogruaro a Trieste, il convoglio composto da Locomotiva Diesel d'epoca e carrozze degli anni '30 "Centoporte" propone un viaggio tra ambiente, paesaggio e cultura; la partenza è prevista a Portogruaro alle ore 10.00, a seguire il treno si fermerà a Latisana L.B. (10.16), e San Giorgio di Nogaro (10.30).

Scesi alla Stazione di San Giorgio di Nogaro, dopo un breve percorso di trasferimento con navette, il programma di visita prevede l’arrivo a Marano Lagunare attorno alle ore 11.00, con una prima visita guidata gratuita al centro storico della cittadina lagunare e di seguito la visita guidata gratuita alla Riserva Naturale Valle Canal Novo.

In questa prima tappa del viaggio “tra laguna e mare”, si visiterà dunque la cittadina di Marano Lagunare, le cui origini risalgono all’epoca romana, e lo splendido ambiente lagunare che la circonda. Possente fortezza nata nel 1031 come baluardo difensivo del Patriarcato di Aquileia, divenne poi e rimase per secoli ambita roccaforte della Repubblica di Venezia. Antico e suggestivo borgo di pescatori dall’arcaico idioma veneto che perdura fra le sue calli ed i suoi campielli conserva ancor oggi un forte legame con la cultura e tradizione marinara veneta.

Se il paese è un gioiello, la scoperta della laguna circostante è un’esperienza straordinaria. La splendida laguna accoglie le riserve naturali ambienti umidi fra i più importanti d’Italia. A pochi passi dal centro si trova la riserva naturale Valle Canal Novo, un importante centro pilota a livello nazionale per l’interpretazione, l’educazione e la conservazione ambientale. Concepito su modello dei “Wetland Centres” anglosassoni è dotato di alcuni edifici, realizzati mantenendo la tipologia tradizionale dei casoni locali, con funzioni di servizi, ristoro, didattica e osservatorio sull’ambiente. Per il pranzo a base di pesce è previsto un prezzo convenzionale di 25,00 euro (primo piatto, fritto misto, ½l acqua, ¼l vino, caffe) presso i seguenti ristoranti aderenti all’iniziativa per i quali si raccomanda la prenotazione (Taverna Al Pescatore 0431.67023 via San Vito, 18 - Ristorante JoLive 0431.640259 via Udine 7/9 - Trattoria Oasi 0431.67551 via delle Valli, 2 - Agriturismo Al Vigneto 0431.622151 via Udine 10).

Alle ore 14.00 è prevista la partenza delle navette alla volta della Stazione di San Giorgio di Nogaro dove il treno ripartirà alle 14.30 verso Cervignano (14.40), Monfalcone (14.55) con arrivo previsto alla Stazione ferroviaria di Miramare alle ore 15.19; qui avrà inizio la seconda tappa del viaggio.

Dalla Stazione ferroviaria dove si trova l’edificio realizzato all’epoca di Massimiliano d’Asburgo a servizio della fermata del treno che venne appositamente costruita per servire l'omonimo castello fatto edificare dallo stesso Massimiliano d'Asburgo, si arriverà attraverso un breve percorso, al parco di Miramare dal quale si potranno ammirare il Castello e lo splendido panorama sul golfo di Trieste.

Dopo un breve inquadramento storico e di contesto si salirà a bordo degli autobus che accompagneranno i viaggiatori al colle di San Giusto, un altro classico punto di osservazione, questa volta dall’alto, della città di Trieste e del limite più settentrionale del mare Adriatico.
L’area del colle di San Giusto, racchiude molti dei più importanti monumenti della città, tra cui l’omonima Cattedrale del XIV secolo, il Foro Romano e il Castello (XV sec.), che sarà visitabile gratuitamente presentando il biglietto ferroviario. La visita terminerà alle 17.45. A bordo delle navette si raggiungerà la Stazione di Trieste Centrale da cui partirà alle ore 18.25 il treno di ritorno; l’arrivo a Portogruaro è previsto per le ore 19.55.

Durante il viaggio in treno, informazioni e approfondimenti di storia, tecnica e cultura ferroviaria da parte di componenti dell’Associazione Museo-Stazione Trieste Campo Marzio.

E' possibile acquistare i biglietti attraverso tutti i canali di vendita Trenitalia: sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie e le self service in stazione, nelle agenzie di viaggio abilitate.

Tariffa unicaadulto € 10 ragazzo € 5 (viaggiatori tra 4 e 12 anni non compiuti). E’ prevista la gratuità per la fascia di età tra 0 e 4 anni non compiuti, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere.
Per i viaggiatori che effettuano la sola corsa di andata o ritorno si applica lo sconto del 50% sulle tariffe indicate. Il biglietto dei treni storici non ha validità sul treno regionale.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia