Partendo dalla elegante stazione di Torino Porta Nuova, il treno storico viaggerà verso Nizza Monferrato, dove inizia il percorso sull'antica ferrovia del Monferrato, recuperata all'esercizio turistico dalla Fondazione FS.

Giunti alla suggestiva stazione di Canelli, i passeggeri saranno accompagnati alla scoperta di un territorio ricco di fascino che sarà possibile apprezzare grazie a degustazioni di vini e prodotti tipici locali, escursioni e molto altro ancora.

​Canelli, borgo caratterizzato da stretti vicoli e antiche case in pietra a pendio sulla collina, è dominato dall'alto dal castello Palazzo Gancia, ma il suo vero tesoro è nascosto nelle tipiche "cattedrali sotterranee": cantine di invecchiamento dello spumante, scavate direttamente nel tufo a partire dal 1500, un vero capolavoro di ingegneria.

Modalità di prenotazione:
A causa della limitata disponibilità di posti a sedere a bordo treno, la Fondazione FS offre la possibilità di preriservare il posto a ciascun viaggiatore  indicando nome, cognome, telefono e numero di partecipanti. A chi inoltrerà richiesta di preriservazione del posto sarà inviato un voucher che offre l'opportunità di regolarizzare l'acquisto del biglietto direttamente a bordo treno.

Due le opzioni previste:
Pacchetto Gold: riceverai uno speciale voucher con un elenco dei ristoranti e delle cantine convenzionate e l'esclusiva possibilità di prenotare in anticipo la visita alle cantine sotterranee. L'acquisto del pacchetto gold sarà perfezionato direttamente a bordo treno. 
Pacchetto Silver: prevede l'acquisto del solo viaggio andata/ritorno in treno storico tramite il sito trenitalia.com. E' possibile inviare una mail tramite l’apposito bottone in basso per prenotare il tuo viaggio prima della vendita ufficiale dei biglietti che sarà online a partire dal 15 settembre.

I viaggiatori del treno storico a vapore potranno utilizzare uno speciale bagagliaio adibito al trasporto bici gratuito e per eventualmente caricare i prodotti acquistati durante la visita.
A seguito delle disposizioni emanate dalle Autorità competenti, al fine di massimizzare la tutela della salute di viaggiatori e dipendenti, Fondazione FS ha attivato misure e iniziative in materia di prevenzione della diffusione del Coronavirus.

In particolare: sono state potenziate le attività di sanificazione e disinfezione dei treni; sono stati installati a bordo dei treni dispenser di disinfettante per le  mani; il personale è stato dotato dei sistemi di protezione necessari (mascherine, guanti); è stato introdotto un nuovo criterio di prenotazione dei posti a bordo che, mantenendo invariato il comfort, garantisce il rispetto delle distanze di sicurezza prescritte dalle Autorità sanitarie.

Fondazione FS avvisa che in poco più di 24 ore, il primo dei quattro treni storici a vapore organizzati dalla Fondazione FS da Torino a Canelli, sulla Ferrovia del Monferrato, è andato sold out.
E rende noto di aver attivato una lista d'attesa dove, utilizzando le medesime modalità, è possibile prenotarsi per partecipare all'evento solo in caso di nuove disponibilità di posti.

La locandina dell'evento.

Fonte e Foto 2 FS News

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia