La presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati ha visitato ieri il Treno presidenziale della Fondazione FS Italiane durante l’apertura straordinaria della Rimessa Saloni della stazione Roma Termini.

La presidente Casellati, accompagnata dall’amministratore delegato del Gruppo FS Italiane Gianfranco Battisti e dal Direttore Generale della Fondazione FS Italiane Luigi Cantamessa, è salita a bordo del Treno presidenziale in occasione dell’evento Cosa FAI stasera? - promosso da Fondazione FS Italiane in collaborazione con il Fondo Ambiente Italiano (FAI) - esprimendo ammirazione per la finezza dei dettagli, l’estrema cura nella conservazione degli ambienti e l’opera di restauro storico-filologico fatta dalla Fondazione FS Italiane.

Al termine della visita la presidente del Senato ha anche espresso la volontà di utilizzare, in futuro, le vetture del Treno presidenziale per un viaggio istituzionale a scopo rievocativo.

L’apertura al pubblico del Treno presidenziale ha richiamato l’attenzione di centinaia di persone che ieri, nel primo pomeriggio e in serata, sono salite a bordo delle pregiate vetture che compongono il Treno.

Per circa 4 ore, fino alle 22, guide scelte del FAI hanno raccontato aneddoti e curiosità sulle carrozze offrendo ai visitatori l’opportunità di ripercorrere la storia del treno che fu prima utilizzato dai Savoia e poi, dal 1946 agli anni ‘80, dalle più alte cariche politiche della Repubblica italiana.

Foto FS News

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia