La fantascienza diventa realtà, almeno nelle intenzioni di Deutsche Bahn.

Una testa robotica che sorride ai passeggeri e li saluta con: “Il mio nome è FRAnny. Come posso aiutarti?”
È la novità in fase di sperimentazione al dipartimento di tecnologia dell’informazione di Deutsche Bahn DB Systel e l’operatore aeroportuale Fraport.

La prima prova sarà effettuata all’aeroporto di Francoforte, mentre una successiva è programmata nella stazione di Berlino a giugno.

FRAnny si basa sull’intelligenza artificiale con un’interfaccia voce-utente basata su cloud che può essere implementata in una varietà di forme tra cui chatbot, assistenti vocali e robot.

È in grado di rispondere a una serie di domande di routine sugli hub di trasporto, inclusi orientamento e modo di utilizzo della connessione Wi-Fi, in tedesco, inglese e in altre sette lingue.

Un esperimento simile era già stato fatto da Eurostar che lo scorso ottobre aveva presentato il suo nuovo robot interattivo alla stazione di Londra St. Pancras (Ferrovie: Eurostar presenta il suo nuovo robot interattivo alla stazione di Londra St. Pancras).

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia