Dopo un’operazione che ha avuto luogo nel gelo della scorsa notte e che ha visto impegnati 10 vigili urbani e una squadra di 5 operai è giunto sulle rotaie della linea 3 Careggi - Santa Maria Novella, il primo tram Sirio.

Il trasporto eccezionale del convoglio è stato effettuato con un TIR dotato di un rimorchio lungo più di 40 metri, partito dal deposito di villa Costanza a Scandicci e arrivato sui binari di viale Morgagni. Il Sirio è lungo in totale 32 metri, alto circa 2 e mezzo e pesa 40 tonnellate e da lunedì inizierà i primi test dinamici sui binari tra piazza Dalmazia e il capolinea di Careggi mentre già da oggi sono iniziate le operazioni preliminari ai test di movimento.

Tutte le prove sono condotte dai tecnici Hitachi che sono anche i responsabili della manutenzione dei convogli. Nei giorni passati il team della casa giapponese ha terminato i collaudi statici nel deposito di villa Costanza verificando il corretto funzionamento del sistema di alimentazione, di quello informatico e dell’impianto elettrico dei mezzi.

 

Il primo Sirio è arrivato stato consegnato a dicembre del 2015, mentre dal mese successivo la media di arrivo è stata di due al mese fino a un totale di 29 mezzi che, uniti a quelli della linea 1, vanno a costituire una squadra di 46 tram.

Intanto martedì alle 11 si terrà un incontro tra l’assessore alla Mobilità, Stefano Giorgetti, il sindaco Dario Nardella e i vertici di Tram Spa. L’argomento principale sarà il calendario che il Comune ha richiesto alla ditte relativo ai tempi di completamento della linea 2. Stando alle ultime indicazioni la consegna potrebbe slittare di alcune settimane o di almeno due mesi secondo la previsione di Tram spa.

 

Foto di Francesco Giusti

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia