Dal prossimo 6 dicembre iniziano a circolare regolarmente a Vienna i nuovi tram Bombardier Flexity.

Il servizio lo inizierà il convoglio 301 sulla Linea 67 mente il 302 sarà utilizzato come "scuola" per il personale che dovrà lavorarci ogni giorno.

Le prossime tratte su cui saranno immessi saranno la D e la 6 e l'amministrazione locale ha reso noto che fino al 2025 dovranno essere consegnati tra i 15 e i 25 mezzi per arrivare ad un totale di 119 Flexity con un'opzione per 37 convogli aggiuntivi.

L'investimento totale è di 562 milioni di euro e i convogli rimpiazzeranno gradualmente gli ultimi tram ancora non a piano basso in servizio nella città.

Ciascuno dei nuovi tram è lungo 34 metri e può ospitare 211 passeggeri. Il loro interno è stato progettato per consentire più spazio e più luce con le aree polivalenti più ampie per sedie a rotelle e passeggini.

La compatibilità ambientale è assicurata dal basso consumo energetico, dall'illuminazione a LED completa e da un concetto di riciclaggio sostenibile. Alla fine della loro vita di diversi decenni, tutti i componenti dei nuovi tram possono essere riciclati in modo semplice ed ecologico.

Naturalmente i nuovi tram saranno completamente climatizzati, dotati di telecamere a circuito chiuso e con sistemi di informazione passeggeri migliorati. Diverse schermate all'interno di ciascun convoglio forniscono informazioni sulle fermate imminenti, sugli orari di partenza e sul passaggio ad altre linee nella rete.

Foto di apertura di Kristian Maric

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia