La compagnia tranviaria Rabat Salé (STRS) ha ricevuto i primi due dei 22 tram Alstom Citadis.

I due convogli sono stati ordinati il ​​25 settembre 2017 per far fronte al continuo aumento del numero di passeggeri sulla rete tranviaria di Rabat Salé in vista dell’imminente entrata in servizio dell'estensione di 7 km della linea 2 a Rabat e Salé.

I tram Citadis per le linee tramviarie Rabat-Salé combinano flessibilità, affidabilità, comfort e rispetto per l’ambiente. Lunghi 32 metri, saranno accoppiati per trasportare fino a 606 passeggeri. Pavimenti bassi su tutti i tram e 12 porte per lato facilitano il movimento dei passeggeri e l’accessibilità per tutti, in particolare per i passeggeri con mobilità ridotta.

Il loro design, personalizzato per una perfetta integrazione nel paesaggio urbano della città, sarà lo stesso di quello dei veicoli già in circolazione.

I 22 nuovi tram saranno conservati presso il centro di manutenzione Hay Karima a Salé e saranno aggiunti ai 44 tram Alstom Citadis già in circolazione da maggio 2011. I nuovi tram garantiranno una frequenza costante di un mezzo ogni otto minuti per la linea 1 e uno ogni nove minuti per la linea 2.

Dopo otto anni di attività, il tram è diventato un mezzo di trasporto essenziale, in grado di soddisfare la crescente domanda di mobilità nella conurbazione di Rabat Salé Témara in modo adeguato e di accumulare quasi 240 milioni di passeggeri fino ad oggi.

Foto in alto Alstom / Omara Amarhri

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia