Chi segue le nostre pagine sa che stare dietro ai rotabili demolendi non è affatto semplice.

Spesso non è chiaro cosa sia da demolire e cosa invece sia unito ad un convoglio di quel tipo per un semplice trasferimento, così come non è facile tracciarne gli spostamenti che spesso avvengono a distanza di giorni se non di mesi da un impianto all'altro.

Oggi torniamo a parlare di qualcosa che avevamo lasciato in sospeso oltre 30 giorni fa, il demolendo con E.633 ed ALn 668 giunto ad Ancona da Foggia (Ferrovie: demolizione in arrivo per E.633 e ALn 668 [VIDEO]).

Ebbene, nei giorni scorsi il triste viaggio è ripreso con una nuova tappa fino a Rimini. E con una composizione leggermente variata.

Dietro alla E.655 titolare, era presente la D.345.1058 che secondo alcune fonti sarebbe destinata a Fondazione FS Italiane e quindi la 245.2220 demolenda. Nel mezzo delle vetture inserite per fare massa frenata, erano presenti la E.633.043 e la E.633.054, entrambe destinate al taglio e quindi ben sei ALn 668 e precisamente le ALn 668.1926, .1907, .1091, .1930, .3308 e .3319.

Se per le prime quattro c'è poco da sperare, secondo alcune voci potrebbe esserci qualche possibilità di finire nel parco storico per le ultime due, ma, teniamo a precisarlo, come per la D.345.1058 non abbiamo alcuna notizia ufficiale al riguardo e potremo scoprire se tutto ciò corrisponde a verità o meno solo nei prossimi giorni.
Da come sono messe, bisogna dirlo, non sembrerebbe comunque probabile.

A corredo dell'articolo inseriamo due video che meglio della foto di apertura illustrano il curioso convoglio che sta lentamente risalendo l'Adriatica alla volta verosimilmente di San Giuseppe di Cairo.

In rigoroso ordine di tempo, il primo è opera di Nicolò Gabellini e mostra il treno in transito a Riccione durante il trasferimento tra Ancona e Rimini.

Il secondo di Akiem483 riprende invece il convoglio fermo nell'impianto romagnolo, in attesa del successivo step.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia