Si continua a tagliare, in seno a Trenitalia, e nel mucchio finiscono anche locomotive in livrea originale e automotrici particolari.

In questi giorni sta muovendo un altro convoglio da Ancona a San Giuseppe di Cairo, destinazione che sarà raggiunta dopo diverse tappe.

Esso è trainato dalla E.655.425 che ha alle sue spalle la E.655.550 appunto in livrea Grigio Perla e Blu Orientale, 5 carrozze MD come massa frenante e poi i rimorchi Le 884.125 Le 884.112 e il complesso ALe 841 n.5, composto da ALe 841.009 + Le 761.005 + Le 581.005 + ALe 841.010.

Come sempre vediamo qualche dato dei mezzi in movimento. La E.655.550 è una Reggiane-Marelli del 1985 mentre i due rimorchi Le 884 facevano parte del complesso ALe 724 Treno NA15 con ALe 724.017 + Le 884.112+ Le 884.125 + ALe 724.007 assegnato a Napoli. Entrambi sono di costruzione Breda Pt del 1983.

Per quanto riguarda il complesso di ALe 841 abbiamo la ALe 841.009 ex ALe 601.022 realizzata nel 1965 da Casaralta-Ocren e trasformata nel 1997, il Le 761.005 ex Le 780.018 realizzato nel 1972 da Casaralta-Asgen e trasformato nel 1997, il Le 581.005 ex Le 700.004 costruito nel 1966 da Casaralta-Ocren e trasformato nel 1997 e infine la ALe 841.010 ex ALe 601.024 realizzata nel 1966 da Casaralta-Ocren e trasformata nel 1997.

Foto e video di Matteo E483 e Tommaso Ottaviani

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia