Dopo la presentazione in pompa magna dello scorso 27 giugno se ne erano perse un po' le tracce.

Stiamo parlando dell'ETR.252 "Arlecchino" che era stato mostrato a pubblico e stampa nella cornice di Roma Tiburtina, dove era stato possibile vederlo nella sua veste rinnovata in un misto di antico e moderno davvero eccellente.

Dopo di allora, tuttavia, era calato il sipario, nonostante il convoglio avrebbe dovuto effettuare alcune corse prova propedeutiche all'entrata in servizio charter. Secondo alcune voci, che non possiamo confermare non avendo avuto alcun riscontro ufficiale, ci sarebbero stati anche alcuni guasti a due motori durante le prime corse nel circuito di Bologna San Donato, poi evidentemente risolti.

Fatto sta che nella giornata di oggi lo storico elettrotreno si è rifatto vivo effettuando un andata e ritorno tra Pistoia e Firenze Osmannoro, in compagnia di una E.656.

Se le indicazioni che trapelano sono corrette, questo dovrebbe essere il preludio ad alcune corse prova in Direttissima Firenze - Roma, in notturna, che dovrebbero tenersi in zona Arezzo il prossimo mese e sarebbero propedeutiche all'entrata in servizio "regolare" del mezzo tra i treni storici.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia