Il lento incedere delle demolizioni vede nuovi spostamenti.

Lo avevamo lasciato a Rimini qualche settimana fa e ci chiedevamo quando avrebbe fatto l'ennesimo passo verso, probabilmente, San Giuseppe di Cairo.

Ora abbiamo una risposta. Nella serata di ieri dovrebbe aver lasciato la cittadina romagnola alla volta di Bologna il complesso ALe 841 n.3, trainato verso il demolitore da una E.632.

Si tratta dell'aggregato composto da ALe 841.006 + Le 761.003 + Le 581.003 + ALe 841.005 delle quali andiamo brevemente a riepilogare i dati per coloro che, senza, non vivono più di un'ora (e noi siamo tra questi).

La ALe 841.006 è la ex ALe 601.049 datata 1971, realizzata da Casaralta-Cesa e riqualificata nel 1996 mentre il Le 761.003 è l'ex Le 601.018 di costruzione Casaralta-Ocren del 1962 riqualificato nel 1996.

Il Le 581.003 ha subito invece due passaggi. Nasce come Le 601.002 nel 1960 da Casaralta-Ocren ma viene trasformato nel 1964 in Le 481.002. Prende la numerazione attuale con la successiva riqualificazione del 1996.

Da ultima la ALe 841.005 è la ex ALe 601.053 costruita da Casaralta-Alce nel 1971 e trasformata nel 1996.

Foto Akiem483

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia