Nel silenzio generale e con poco risalto da parte degli appassionati, un altro Gruppo di automotrici si sta sempre più assottigliando.

Stiamo parlando delle ALn 668.1800 che risultano attualmente fuori servizio e tutte accantonate con alcune unità già demolite nel corso dei mesi passati. Le 85 unità costruite tra il 1971 ed il 1973 contano già almeno 11 unità smantellate con la quasi totalità delle restanti dislocate tra Benevento, Alessandria, Cremona e qualche altro impianto in attesa della fiamma ossidrica.

Intanto, nella giornata di ieri, quattro unità dovrebbero aver raggiunto, secondo quanto ci è stato comunicato, la Bilfinger Berger di Bari, società tedesca nata con lo scopo di bonificare, demolire, manutenere e revampizzare rotabili ferroviari.

Le unità in questione dovrebbero essere le ALn 668.1806, .1883, .1826 e .1838 che sarebbero state trainate nel loro ultimo viaggio da Benevento dalla E.655.530.

Fortunatamente Fondazione FS Italiane si è già mossa per preservare due unità che sono state selezionate anch'esse tra quelle beneventane e sono rispettivamente la ALn 668.1870 e la ALn 668.1872 che dovrebbero essere utilizzate per treni storici in un futuro ormai prossimo.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia