Nella giornata di ieri si è finalmente manifestato al meglio il "nuovo" ETR 700 di Trenitalia nella sua livrea che anticipa l'entrata nel brand Frecciarossa.

L'occasione della sosta nella stazione di Pistoia, da dove è partito per raggiungere Firenze, è stata usata da Salvatore Romano d'Orsi per cogliere qualche dettaglio del convoglio, andando oltre la classica foto da catalogo.

Si possono così vedere le porte, al momento, se non cambierà qualcosa, di colore nero, sulle quali probabilmente saranno aggiunte delle indicazioni a favore dei viaggiatori, ma anche le iscrizioni delle classi che rimangono due, prima e seconda, probabilmente per non rendere necessaria alcuna modifica invasiva agli interni che avrebbe richiesto tempo e denaro.

 

Altro elemento che spicca è il gioco di linee diagonali al centro delle casse, necessario per trovare uno spazio per il logo, che ricorda in qualche modo la "vasca da bagno" vista sulle E.632, E.633 ed E.652 in grigio perla e blu orientale, ovviamente con i dovuti distinguo.

Per quanto riguarda i frontali spicca, come avevamo anticipato, la schematizzazione di una freccia rossa, che è più che un indizio sul brand in cui verrà inserito il treno, ma anche la scelta di "staccare" la fanaleria assegnandogli uno sfondo scuro rispetto al rosso che la circonda.

Sempre sui frontali, a differenza di quanto ipotizzato, per ora c'è da registrare la non chiusura del musetto anteriore con gli organi di accoppiamento che rimangono quindi in bella vista.

Senza dubbio siamo di fronte a una livrea che pur mantenendo un filo conduttore con quelle degli altri ETR della flotta Trenitalia è decisamente innovativa, quasi azzardata ma non per questo meno appariscente.

Alcune soluzioni ci paiono un po' ardite, con alcune linee che tendono in determinati casi a non sembrare di avere troppa logica, ma nel complesso a noi non è dispiaciuta, soprattutto se confrontata con quella originale scelta dalle ferrovie dei Paesi Bassi.

Per dare un giudizio finale, tuttavia, sarà necessario attendere che il treno sfrecci sui nostri binari, cosa per la quale saranno necessari ancora diversi mesi.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia