Come vi avevamo anticipato stamattina, una composizione con E.401.039 e vetture Intercity ha circolato nei giorni scorsi tra Roma e Genova e poi oggi su Arquata Scrivia.

Nel dettaglio, si è trattato di alcune corse avanti e indietro tra il capoluogo ligure e la città piemontese, con la macchina utilizzata sia in trazione che in spinta.

La notizia che si possano utilizzare queste composizioni tra Roma e Genova in sostituzione dei Pendolino ha destato qualche perplessità in alcuni dei nostri lettori che hanno paventato un sensibile aumento dei tempi di percorrenza.

La verità è che gli ETR 460/ETR 463 attualmente utilizzati su questa relazione, da quasi due anni non sfruttano più il pendolamento per andare ad una velocità maggiore nelle curve e quindi viaggiano allo stesso Rango in cui viaggerebbero queste composizioni di locomotiva più carrozze.

Aumenta, invece, la disponibilità di posti per i passeggeri. Anche con l'utilizzo di qualche vettura di prima classe, rispetto alla composizione di oggi che era tutta di seconda, ci sarebbero certamente un numero maggiore di sedili rispetto ai 480 dei Pendolino.

La foto in alto, opera di Iacopo Grappiolo mostra una delle corse prova durante il suo svolgimento a Rigoroso mente il video di Carmelo Mulé permette di ammirare l'intero convoglio "a spasso" per Genova anche sotto una abbondante pioggia.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia