Un trasferimento davvero inconsueto quello fotografato ad Alessandria nei giorni scorsi: la cassa della E.424.290 destinata, con ogni probabilità, alla demolizione.

Le foto sono di Vincenzo Morabito, che ha immortalato il triste (e ultimo?) viaggio di quel che resta della locomotiva a pochi passi dallo scalo ferroviario alessandrino. 

La cassa della E.424.290, smontata di carrelli, pantografi e respingenti, è stata prelevata dallo scalo piemontese nel tardo pomeriggio di mercoledì 12 dicembre e trasferita, con ogni probabilità, verso il luogo della definitiva demolizione che con tutta probabilità è San Giuseppe di Cairo.

Seppur sia normale che i mezzi più vecchi vengano, necessariamente, demoliti con il passare degli anni, non si può dire che la visione di una E.424 "brutalizzata" sopra un camion rappresenti un'immagine felice per gli appassionati di ferrovie.

Proprio Alessandria è stata una delle ultime roccaforti italiane di queste simpaticissime macchine, impegnate negli ultimi anni della loro carriera con i regionali per Savona e Novara

Queste locomotive sono rimaste attive in modo regolare fino agli anni 2005-2006, ma saltuariamente alcune unità si sono viste in servizio regolare sui binari fino al 2007.

Alessandria, infatti, è stato storicamente uno dei depositi locomotive di riferimento per queste macchine, tanto che -dal 2001 in poi- le E.424 superstiti erano quasi tutte concentrate in quest'area. 

La fine ingloriosa della 290 chiude una carriera umile, piena di servizi modesti e poco appariscenti ma molto apprezzata dagli appassionati di ferrovia (più che dal personale di macchina, specialmente in tempi recenti).

Una locomotiva che è stata testimone, insieme alle E.646, di un servizio navetta-regionale d'altri tempi, svolto con locomotive dalle forme tradizionali anni '60, fagocitato oggigiorno dalle onnipresenti (e asettiche...) E.464 in tutto lo Stivale, da nord a sud.

Parafrasando i nostri avi romani: sic transit gloria mundi. Per gli amanti dei numeri la E.424.290 è la ex E.424.090, datata 1947, costruita da Savigliano e riqualificata nel dicembre del 1990.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia