Sono stati affidati oggi all’impresa appaltatrice i lavori per l’elettrificazione della linea Martina Franca-Gagliano del Capo e Maglie-Otranto.

I lavori consentiranno di connettere la dorsale salentina delle Ferrovie del Sud Est (Gruppo FS Italiane) ai binari di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) attraverso le linee Bari-Taranto e Lecce-Brindisi-Taranto, già elettrificate.

Oltre all’elettrificazione saranno realizzati interventi di upgrading tecnologico su 28 passaggi a livello, per innalzare i livelli di sicurezza e di efficienza della linea, e installati 2,6 km di barriere acustiche.

L’obiettivo, coerente con il modello di offerta programmato dalla Regione Puglia, è creare un network ferroviario sempre più integrato e interoperabile che consenta di sviluppare collegamenti tra le due reti ferroviarie.

I lavori dureranno 4 anni, saranno realizzati per fasi funzionali e consentiranno di ampliare l’offerta nell’area suburbana di Lecce.

Nei cantieri saranno a lavoro circa 150 uomini e circa 25 mezzi d’opera.  

Investimento complessivo 130 milioni di euro realizzato con i fondi regionali del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020.

Foto di Davide Lippolis e Gabriele Luongo

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia