La notizia farà contenti gli appassionati di calcio spagnoli e magari qualcuno ci penserà anche qui in Italia.

Renfe e LaLiga hanno raggiunto un accordo di sponsorizzazione per la prossima stagione calcistica, attraverso il quale la compagnia ferroviaria permetterà ai suoi clienti di vedere tutte le partite del campionato di calcio spagnolo, nonché i principali incontri di Champions ed Europa League a bordo dei treni Alta Velocità AVE attraverso l’accesso alla sua piattaforma di contenuti PlayRenfe.

Grazie all’accordo che è stato stipulato tra Renfe e LaLiga, la compagnia ferroviaria sarà “trasporto ufficiale” della competizione di campionato per la stagione 2019-2020.

Ne avevamo parlato alla presentazione ma merita di essere citata ancora PlayRenfe. Si tratta della piattaforma di contenuti multimediali dei treni Renfe AVE, disponibile oggi sulle tratte Madrid-Saragozza-Barcellona-Figueres Vilafant, Madrid-Siviglia, Madrid-Malaga, Madrid-Valencia-Castellón, Madrid-Alicante, Madrid-Granada, Barcellona-Siviglia / Malaga, Barcellona-Granada e Valencia-Siviglia / Malaga.

Oltre a questo, Renfe prevede di integrare la programmazione calcistica nell’offerta di treni a basso costo che attualmente sta progettando, che sarà operativa dalla Settimana Santa nel 2020.

La programmazione delle diverse partite delle tre competizioni potrà essere consultata su renfe.com e sul sito web LaLiga, dove gli utenti possono anche avere collegamenti per acquistare i biglietti del treno insieme al calendario del giorno.

L’accordo con LaLiga coinvolgerà anche lo sviluppo di campagne di comunicazione e pubblicità per i prodotti Renfe, basate sui protagonisti delle tre principali competizioni della stagione che inizia ad agosto, nonché sulla presenza di Renfe sui canali digitali di LaLiga su Facebook, Twitter e la sua app.

Foto di Alfonso Marco Pérez

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia