Gestione della circolazione ferroviaria sulla linea TorinoAlessandria, in prossimità di due ponti ferroviari sul torrente Borbore in comune di Asti, in caso di avverse condizioni meteo.

È l’oggetto del Protocollo sottoscritto nella sede del Comune di Asti da Rete Ferroviaria Italiana, l’Agenzia Interregionale per il fiume Po e la Regione Piemonte che definisce le misure di carattere non strutturale per la gestione della circolazione ferroviaria in caso di eventi metereologici di una certa rilevanza.

Le attività si basano su un sistema di monitoraggio dei livelli idrici costituito da sensori radar in grado id trasmettere in continuo e da remoto le misurazioni e avvertire in caso di piena. Si tratta di una nuova tecnologia, in precedenza sperimentata su due ponti situati sulle linee Torino - Modane e ChivassoAosta.

Con un investimento di 300mila euro, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) estenderà questa tecnologia anche su altri ponti piemontesi.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia