Nella giornata di ieri, con la partenza di un convoglio dalla città cinese di Jinan, nella provincia orientale dello Shandong, è stata ufficialmente inaugurata la tratta che collegherà più rapidamente la Cina all’Europa, dando nuovi impulsi agli scambi commerciali tra l’Est e l’Ovest.

Si tratta di una nuova linea ferroviaria, parte della nuova Via della Seta, in grado di collegare la Cina alla Serbia in soli 25 giorni.
La Belt and Road Initiative, la nuova via della Seta, è la grande iniziativa cinese da 1 trilione di dollari per la costruzione di infrastrutture di collegamento tra Asia, Europa e Africa.

Il carico del treno partito ieri mattina da Jinan, composto soprattutto da materiale per la costruzione di ferrovie, è diretto a Belgrado. Qui, i materiali trasportati contribuiranno alla realizzazione della nuova ferrovia tra Ungheria e Serbia, una linea merci-passeggeri di 350 km su cui i treni viaggeranno a una velocità massima di 200 km orari. 

Secondo Wang Wei, presidente del dipartimento logistico del China Railway Materials Group, i collegamenti merci tra Cina ed Europa sono molto più vantaggiosi rispetto ai trasporti aerei o marittimi, specialmente in termini di costi.

A partire dal 2011, anno di inaugurazione del servizio, il trasporto commerciale espresso tra Cina ed Europa è aumentato esponenzialmente, passando dai 17 convogli del 2011 ai 6300 del 2018.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia