Qualcuno ci ride su, qualcuno rimane perplesso, qualcuno, infine, non gradisce affatto.

Sono le reazioni agli "11 nuovi annunci ferroviari che Trenitalia potrebbe avere elaborato in seguito all’increscioso episodio" dei macchinisti ubriachi che hanno impedito la partenza del Frecciarossa.

Il podcast viene rilanciato da Radio Deejay ed è opera del Trio Medusa nel loro programma Chiamate Roma Triuno Triuno.

Molti degli annunci vertono ovviamente sull'argomento principale, mentre altri giocano su luoghi comuni di argomento ferroviario, il tutto partendo peraltro da un errore, ossia dal fatto che si parli di Capotreno ubriachi mentre in realtà era il Personale di Macchina a essere non idoneo.

Come detto, alcuni lettori ci hanno riso su storpiando nomi come "TAVernello", "Drinkitalia" o "Amaro del Capostazione", altri sono rimasti perplessi, chiedendosi e chiedendoci se fosse il caso di fare ironia su un argomento così delicato.

Qualche ferroviere, poi, ha fatto notare la poca umanità del fare ironia su due colleghi che probabilmente andranno incontro a qualche sanzione disciplinare. 
Scrive Aly Sa: "Sa cosa mi ferisce? Una radio come questa che ci ride sopra. Rido su annunci fatti su ritardi o su casi particolari che possono succedere su un treno ma che non mettono a repentaglio la vita di nessuno. Ma qui si parla di due persone che con le loro mani si sono giocati la vita, due licenziati e con prospettive non rosee per il futuro.
Ripeto pagheranno perché su questo nessun’azienda seria passa sopra è impossibile! Ma che una radio ci faccia del goliardico sopra non la digerisco.
Penso che ha capito il mio punto di vista e la sofferenza per i due colleghi che “umanamente” provo. Cosa che questi SIGNORI di Radio Deejay non sanno UMANITÀ".

Dello stesso tenore anche un altro commento, quello di Francesco Bianconero. 

"Sappiate che nessuno ha rischiato un capello torto... I sistemi di sicurezza impediscono in qualsiasi modo di causare disastri...
I due macchinisti pagheranno caro il comportamento non in linea con le norme aziendali ma è necessario che non ci sia alcuna strumentalizzazione dell'increscioso episodio perché molti che commentano allegramente dimenticano che dietro ai due ci stanno mogli, figli e genitori, famiglie che l'accaduto mette in grave disagio inoltre molti ironici che partecipano alla gogna poi sono fra quelli che salgono su una macchina di notte dopo aver prosciugato un bar mettendo sì a rischio la vita propria e quella d'altri...
Bisogna tornare ad essere umani ed educare non bastonare perché le bastonate non educano ma incattiviscono ancora di più. Bisogna ben riflettere prima di sparare cazzate per prendere due like".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia