La società di leasing European Loc Pool ha assegnato a Stadler un contratto per la fornitura di 10 locomotive Eurodual C0-C0 elettro-Diesel, nell’ambito di un contratto quadro che copre fino a 100 macchine.

Le locomotive avranno una potenza nominale di 2,8 MW in modalità Diesel e fino a 6,15 MW in modalità elettrica, con la possibilità di lavorare con elettrificazione aerea di 15 kV 16,7 o 25 kV 50 Hz. Saranno equipaggiate con ETCS e radiocomandi e avranno la possibilità di passare da Diesel a elettrico in movimento.

Annunciando l’ordine il 20 maggio, Stadler ha dichiarato che le locomotive offriranno una capacità di trazione eccezionale grazie ai sei assi motorizzati. Ciò consentirà a una singola macchina di sostituire due locomotori B0-B0 su molti corridoi merci europei, riducendo in modo significativo i costi per gli operatori.

Il produttore ha affermato che “l’innovativa tecnologia dei carrelli” contribuirà a minimizzare l’usura delle rotaie e quindi a ridurre i costi delle tracce.

“Siamo orgogliosi che ELP ci abbia selezionati come produttori di nuove locomotive ibride”, ha dichiarato Iñigo Parra, CEO di Stadler Valencia. “Questo ordine sottolinea l’impegno di Stadler nei confronti dei servizi di trasporto rispettosi dell’ambiente ed efficienti sotto il profilo energetico nei corridoi merci europei”.

ELP con sede in Svizzera è stata lanciata ufficialmente da Reichmuth & Co e PCS Holding a InnoTrans 2018. Il suo obiettivo iniziale era quello di offrire pacchetti di leasing completi per locomotive elettro-Diesel, con locomotive multi-sistema e locomotive elettro-Diesel.

Foto Stadler

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia