Più collegamenti e orari comodi per raggiungere le località turistiche della Puglia con i treni regionali di Trenitalia.

Nel fine settimana, dal 23 luglio al 25 agosto, il treno sarà l’alternativa più comoda, sicura ed ecologica rispetto all’automobile per andare al mare o vistare cittadine e borghi dalla grande tradizione.
Una gita domenicale da Lecce a Ostuni, con partenza alle 15:06, e arrivo alle 15:58. Visita alla Città bianca e ripartenza alle 20:51 con ritorno a casa alle 21:46.
La nuova offerta estiva prevede la domenica 4 treni regionali in più da Lecce, Trepuzzi, Squinzano e San Pietro Vernotico.

Sono 45 mila i passeggeri che ogni giorno utilizzano i treni del trasporto regionale di Trenitalia in Puglia: il 70% si muove per motivi di lavoro e studio, il 30% per viaggi di piacere. Due viaggiatori su tre sono ragazzi. L’uso del treno, mezzo green per eccellenza, per finalità turistiche, ricreative e culturali, rappresenta un valore aggiunto per la valorizzazione del territorio.

In quest’ottica Trenitalia sta diffondendo una serie di pubblicazioni che illustrano le bellezze del nostro territorio, raggiungibili in treno. Con Slow Food Editore ne sono state ideate 20 sul panorama eno-gastronomico del Paese. Venti itinerari eno-gastronomici che si sviluppano su 20 linee regionali. Tra queste la Brindisi-Bari.
Sette travel book a tema, suggeriscono 175 luoghi da visitare tra i più nascosti e incantati d’Italia. Nel book dei “Parchi” c’è l’area marina protetta di Torre Guaceto (BR) con i suoi itinerari pedonali e cicloturistici immersi nella natura della riserva, in quello “Spiagge da amare – sud e isole” le località turistiche di Polignano a Mare e Monopoli (BA).

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia