Lunedì scorso, 2 settembre l’aereo EasyJet in partenza da Manchester con destinazione Alicante è già in pista e i passeggeri sono a bordo.

Tutto è pronto per la partenza ma …. manca il pilota. Un passeggero si offre allora di guidare l’aereo.

Michael Bradley, un pilota inglese fuori servizio che lavora per la compagnia EasyJet, stava partendo con moglie e figli per le vacanze in Spagna. Erano già a bordo dell’aereo quando si è saputo che il volo era stato sospeso a tempo indeterminato.

Gli altri passeggeri sono rimasti sbalorditi quando lo hanno visto avvicinarsi alla cabina di pilotaggio. Bradley era infatti in un abbigliamento che non ha nulla a che vedere con le uniformi da pilota.

Ma ha prontamente rassicurato i compagni di volo dicendo di aver contattato la compagnia aerea: “Mi sono svegliato alle 3 del mattino e mi piacerebbe molto andare in vacanza. Ho con me la mia licenza la mia carta di identità. Se avete bisogno di un favore sono pronto per partire”. Dopo pochi secondi, EasyJet gli ha ritelefonato: “Per favore, puoi pilotare tu l’aereo fino ad Alicante?”.

La compagnia aerea ha spiegato che all’uomo è stato dato il consenso a pilotare l’aereo solo dopo un controllo approfondito. Gli altri passeggeri hanno ringraziato e salutato il pilota passeggero come se fosse una “leggenda”, un viaggiatore ha filmato l’intera scena postando poi il video su Facebook.

Ecco il video in cui Michael Bradley annuncia agli altri passeggeri che prenderà il controllo dell’aereo, postato da Michelle Hannah Potts su Facebook:

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.