Quella che sembrava un boutade, si è invece formalizzata.

 

Claudio Lotito ha depositato ieri la manifestazione di interesse per partecipare al salvataggio di Alitalia. Adesso dovrà dialogare con Ferrovie per dimostrare di avere realmente la capacità di entrare nel nuovo asset che dovrebbe gestire la futura Alitalia insieme a FS stessa e a Delta Airlines

Lotito va dunque ad aggiungersi ai costruttori e concessionari dell'Autostrada dei parchi, Toto e ad Atlantia, sponsorizzata ieri dal vicepremier Matteo Salvini: "Io non ho pregiudizi - ha detto il ministro dell'Interno - basta che si tutelino i posti di lavoro e che ci sia una compagnia di bandiera efficiente".

Salvini, peraltro, ha invitato a tenere fuori dalla partita il braccio di ferro con Atlantia partito dopo il crollo del ponte Morandi a Genova anche se va detto che Atlantia stessa si è già chiamata fuori con un comunicato: "In relazione ad alcune indiscrezioni pubblicate oggi da organi di stampa, Atlantia ribadisce che sulla vicenda Alitalia la sua posizione non è cambiata rispetto alle ripetute dichiarazioni pubbliche del CEO Giovanni Castellucci.

Nessun fondamento quindi possono avere notizie circa presunti accordi, ancorché preliminari, per una eventuale partecipazione alla newco Alitalia". Il comunicato ricorda anche che "pur essendo molto attenta al futuro di Alitalia in considerazione della sua importanza per Aeroporti di Roma, attualmente Atlantia è già impegnata in Italia su numerosi e complessi fronti".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.