Ferrovie dello Stato, attraverso Busitalia, vuole entrare nella compagine societaria di Industria Italiana Autobus.

La comunicazione arriva direttamente dal Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio che ha pubblicato un post video sulla propria pagina social.

«Ci tenevo a dare una buona notizia ai lavoratori dello stabilimento di Bologna e di Flumeri di Industria Italiana Autobus - ha detto - ho ricevuto, sulla PEC del Ministero, una manifestazione di interesse di Ferrovie dello Stato ad entrare nella compagine societaria di IIA».

Secondo Di Maio si tratta di una buona notizia per due stabilimenti, ex BredamenariniBus ed ex Irisbus che dovevano rilanciarsi tramite Industria Italiana Autobus. «Nonostante quest’azienda avesse 1000 autobus da costruire per i Comuni e le Regioni - continua il Ministro - per una serie di motivi, li ha prodotti in Turchia tenendo gli operai italiani fermi, in mezzo alla strada e con il rischio di non vedersi pagare gli stipendi».

Per il Ministro, Ferrovie dello Stato è sinonimo di garanzia: «Un partner importante come Ferrovie dello Stato, attraverso Busitalia, ci permetterà di iniziare a costruire un percorso. Avremmo un soggetto di questo settore che costruisce autobus e fa capo ad un’azienda di stato».

Arriva poi l’appello ai lavoratori: «Dico loro di resistere ancora perché stiamo lavorando e speriamo di raggiungere quanto prima l’obiettivo di rimettere apposto quest’azienda e farla produrre in Italia».

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.