Tutto l'equipaggio della nave Messina di RFI è stato sostituito e la nave stessa bonificata.

Questo perché, secondo quanto riportato da la Repubblica, un membro dell'equipaggio, un uomo di Reggio Calabria, è stato vicino al fratello risultato positivo al Coronavirus.

L'uomo ha dunque avvertito l'azienda che ha deciso per la quarantena preventiva di tutto l'equipaggio. Il marittimo, invece, non sarebbe stato ancora sottoposto a tampone, dopo tre giorni. Tanti sono stati infatti i ritardi sullo Stretto per i tamponi a causa della mancanza del reagente. Ritardi che secondo il quotidiano sono adesso risolti.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.