Torna sui binari della Lombardia l’Iseo Express, il treno storico a vapore per turisti ed appassionati per vivere una esperienza unica dal cuore di Brescia fino alle sponde orientali del Lago dIseo.

Per il secondo anno consecutivo l’Assessorato ai Trasporti della Regione Lombardia, in collaborazione con Fondazione FS e Ferrovie Nord organizza Iseo Express, ha organizzato per domenica 28 aprile il viaggio da  Brescia (partenza 9:10) a Pisogne (arrivo 11:20).

Oltre al viaggio, i passeggeri del treno storico potranno usufruire di un pacchetto turistico in collaborazione con l'Associazione F.T.I, che prevede visite guidate, prenotabile al numero di telefono 338.8577210 o tramite posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Inoltre, dalle località del lago sarà possibile proseguire l'itinerario acquistando un biglietto per la navigazione pubblica di linea con uno sconto del 20% esibendo al desk il biglietto del treno storico. Info e prenotazioni consultando il sito navigazionelagoiseo.it, o chiamando il numero di telefono 035.971483 oppure, ancora, tramite posta elettronica scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il treno di ritorno da Pisogne sarà alle 17:20, con arrivo a Brescia alle 19:06. I biglietti per viaggiare a bordo del Treno a Vapore Iseo Express sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com.

Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

Informazioni dettagliate consultando la sezione “viaggi ed eventi” del sito web fondazionefs.it o le fanpage ufficiali della Fondazione FS su Facebook e Instagram.

Locandina Iseo Express.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia