L'estinzione del Gruppo degli ETR 450, fatto salvo per quello che resterà preservato a Fondazione FS, è sempre più vicina.

Se le indicazioni che ci hanno fornito sono corrette, un altro convoglio completo starebbe infatti per essere inviato alla demolizione.

Si tratta, stavolta, dell'ETR 450 n.12, uno di quelli ancora superstiti di stanza a Reggio Calabria.

Il treno dovrebbe lasciare il deposito reggino il prossimo mercoledì 17 luglio per essere trasferito come sempre a Bari.

Da qui l'inoltro sempre presso la BB di Lamasinata, che è ormai "tristemente" famosa per essere entrata così prepotentemente nella storia dei Pendolino di prima generazione.

Quando il trasferimento sarà compiuto, si assottiglierà ovviamente anche il numero dei convogli superstiti visto che rimarrebbero unicamente gli ETR 450 n.10 e n.14 mentre l'ETR 450 n.03, come ormai pare essere certo, dovrebbe rimanere in carico a Fondazione FS Italiane e trovare riparo nella nuova Officina dedicata a Bologna (Ferrovie, Fondazione FS, Bologna: una nuova officina-deposito per la manutenzione degli ETR storici).

Una circostanza che ci rallegra e che mitiga, almeno in parte, il lento incedere verso la fine degli altri convogli del Gruppo.

Foto Vincenzo Russo e Andrea D'Albero

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia