Dalle 00.01 alle 21.00 di venerdì 25 novembre 2016, le organizzazioni sindacali: CUB Trasporti; SGB Sindacato Generale di Base; l'USB Lavoro Privato Trasporti e il CAT Coordinamento Autorganizzato Trasporti hanno proclamato uno Sciopero Nazionale che coinvolge il settore del trasporto ferroviario.

All'agitazione sindacale potrà aderire il personale appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e TRENORD, pertanto i treni Regionali, Suburbani e la lunga percorrenza di Trenord potranno subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni.

Sono previste fasce orarie di garanzia, dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00, durante le quali viaggeranno:

- i treni inseriti nella lista dei servizi minimi garantiti la cui partenza è prevista dopo le ore 6.00 e l'arrivo a destinazione finale entro le ore 9:00;

- i treni inseriti nella lista dei servizi minimi garantiti la cui partenza è prevista dopo le ore 18.00.

 Sul sito http://www.trenord.it è disponibile l'elenco dei servizi minimi garantiti.

Coinvolti anche i collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna/Milano Centrale - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Bellinzona" per i quali, in caso di non effettuazione del treno, sono previste corse autobus sostitutive per le sole tratte "Milano Cadorna - Malpensa Aeroporto" [senza fermate intermedie] e "Malpensa Aeroporto - Bellinzona" [senza fermate intermedie].

Saranno possibili ripercussioni anche dopo la conclusione dello sciopero.

Si invita a prestare attenzione alle informazioni presenti sui monitor e agli annunci sonori diffusi nelle stazioni e a seguire la circolazione dei treni in tempo reale sull'App di Trenord.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia