ISC - Interporto Servizi Cargo ha chiuso il 2016 con una crescita a doppia cifra, grazie anche alla nuova rotta adriatica. Lo scorso anno, la società ha effettuato 1.724 treni, con un aumento del 25% rispetto al 2015, che hanno percorso 1.034.000 chilometri trasportando 29.500 unità di carico (+21,5%).

La società ferroviaria tende anche a sottolineare che il fattore di carico è stato del 90%, valore ritenuto "di assoluto rilievo".

Nel 2016, ISC ha incrementato la frequenza dei tradizionali collegamenti tra Milano e Nola (con scalo a Pomezia) e tra Verona e Nola (con scalo a Bologna), ma anche attivato un nuovo servizio tra Verona e il terminal di Giovinazzo a Bari, realizzato in collaborazione con Lugo Terminal. Sempre lo scorso anno, la società ferroviaria ha attivato l'impianto di manutenzione delle locomotive a Nola Interporto, che le permette di svolgere la manutenzione dei locomotori in modo tempestivo ed efficiente, aumentando l'affidabilità del servizio (che è offerto anche ad altre società ferroviarie private). ISC, inoltre, ha anche implementato la prenotazione online per la committenza.

Nell'anno in corso la società attiverà un nuovo servizio tra Melzo (Milano) e Nola in collaborazione con Hannibal e Oceanogate, società del Gruppo Contship.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia