Un gravissimo incidente, si è verificato poco dopo le 19 di domenica presso uno dei passaggi a livello della linea a binario unico che conduce verso Cremona e Mantova. Un auto con a bordo un uomo, è stata investita da un convoglio Trenord. Dopo il violento impatto la macchina, centrata dalla locomotiva proprio dal lato dell’autista, è stata trascinata per circa trecento metri lungo i binari. Il conducente è morto sul colpo.
Il convoglio di Trenord partito da Milano Centrale e diretto a Mantova aveva appena lasciato la stazione di Codogno, quando pochi minuti dopo, in corrispondenza del passaggio a livello di Maleo, si è trovato di fronte, una Mercedes grigio metallizzato. E’ stato impossibile evitare l’impatto, e nonostante il treno non stesse viaggiando a grande velocità l’auto è stata trascinata lungo i binari per oltre trecento metri. La sbarra del passaggio a livello è stata trovata divelta sulla massicciata.

La versione più probabile è che sia stato lo stesso automobilista a travolgere il dispositivo. Versione che tuttavia deve ancora trovare conferma ufficiale – la procura di Lodi ha aperto un fascicolo – anche se RFI e Trenord sono convinte “che la sbarra del passaggio a livello fosse abbassata e perfettamente funzionante” e sia stata dunque l’auto a commettere la grave imprudenza. La linea ferroviaria è stata bloccata. I passeggeri che al momento si trovavano sul convoglio sono stati fatti scendere e portati nelle stazioni vicine di Maleo e Codogno.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia