Abbiamo parlato nei giorni scorsi di treni insoliti o di trasferimenti particolari ed ecco che grazie al nostro collaboratore Luca Faggi siamo oggi in grado di documentarvene un altro.

Nella giornata di ieri, la E.444R.049 è stata incaricata di un traino davvero minimo avendo al suo seguito una carrozza UIC-Z di seconda classe ma soprattutto una carrozza a cuccette slovacca immatricolata presso le ferrovie tedesche con residenza Bratislava Novo Mesto.

Il piccolo convoglio ha viaggiato da Ventimiglia a Milano con la carrozza slovacca che era giunta da Lourdes scartata da un treno pellegrini. Nella giornata di oggi, poi, la stessa avrebbe preso la via di Tarvisio agganciata all'EuroNight per Monaco e Vienna per fare ritorno in patria.

Ancora una volta siamo in presenza di una composizione insolita che testimonia come la ferrovia sia tutt'altro che un sistema chiuso dove particolarità di questo tipo sono anzi piuttosto frequenti.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia