Si apre oggi a Praga la discussione circa la possibilità di costruire linee ferroviarie ad alta velocità in Repubblica Ceca e dell'apertura del mercato locale a società straniere.

Nel paese, la preparazione per la costruzione di linee ad alta velocità da oltre 300 km/h è ancora in fase embrionale. Lo scorso maggio, il governo ha approvato alcuni materiali che illustrano la rete di base dei collegamenti veloci tra le maggiori città ceche (Praga, Plzen, Brno, Ostrava) in relazione alle tratte ad alta velocità già pianificata con i paesi confinanti.

La prima linea AV dovrebbe collegare BerlinoPraga via Dresda e dovrebbe essere pronta nel 2030. La seconda, invece, dovrebbe collegare Praga a Brno e in un secondo momento Brno con Breclav alla volta di Vienna e con Ostrava verso Varsavia.

Oltre a questo, le ferrovie ceche (ČD) gestiscono gran parte del contratto decennale relativo al trasporto passeggeri fino al 2019 ma il rinnovo del contratto potrebbe disporre altrimenti, poiché il il cosiddetto quarto pacchetto ferroviario europeo limita significativamente l'assegnazione del traffico senza competizione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia