Novità in vista in Liguria, per le Frecce di Trenitalia e per Italo NTV, alcune già stabilite, altre in via di definizione.

NTV, alla luce dell’espansione dei servizi che sarà possibile nell’immediato futuro grazie ai nuovi Pendolino in via di consegna (vedi news http://www.ferrovie.info/index.php/it/component/content/article/13-treni-reali/772-presentato-il-nuovo-pendolino-di-alstom-per-ntv-italo), sta progettando di far partire al massimo da dicembre un treno che colleghi il capoluogo ligure alla Capitale via Piacenza utilizzando la linea AV Roma – Firenze – Bologna.

Per quanto riguarda Trenitalia, da lunedì prossimo aumentano le fermate dei Frecciabianca nel Tigullio, mentre è atteso per la fine del mese e precisamente il 29 gennaio, il debutto della coppia di Frecciargento tra Genova e Roma.

Trenitalia sta lavorando al meglio per rendere il nuovo collegamento appetibile e risolvere i problemi di coincidenza con altri convogli. Le conflittualità con gli altri treni potrebbero infatti esserci sia nel nodo di Firenze, attraversato in pieno orario pendolare, sia sulla “Direttissima” arrivata ormai a saturazione. È necessario poi che che gli orari siano compatibili con quelli del target a cui il nuovo collegamento si rivolge, ovvero imprenditori, politici e commercianti. Una soluzione pressoché definitiva sarebbe stata elaborata nei giorni scorsi e prevedrebbe un tempo totale di percorrenza tra i capilinea di tre ore e 55 minuti. L’ETR 485 incaricato del servizio dovrebbe partire da Genova Piazza Principe alle ore 6.44, lasciare Genova Brignole alle 6.52, raggiungendo La Spezia alle 7.42, Pisa alle 8.22 e Firenze Campo di Marte alle 9.19. L’arrivo a Roma Termini sarebbe previsto alle 10.39 in un orario funzionale per gli appuntamenti di lavoro.

A rendere non ancora definitive le tracce sono, come già detto, tanto l’attraversamento del nodo fiorentino che l’istradamento sulla linea AV tra Roma e Firenze, dal momento che il nuovo Frecciargento viaggerebbe a ridosso di un Regionale Veloce Firenze - Roma e di due Frecciarossa Milano - Napoli.

Il treno di ritorno dovrebbe invece tener conto della presenza del Regionale Firenze - Livorno delle 21.57 per cui, dando per scontata la partenza da Roma Termini alle 19.45, si prevedono arrivi a Firenze Campo di Marte alle 21.02 e a Pisa alle 21.50. Il Frecciargento della sera arriverebbe quindi a La Spezia alle 22.35 per poi raggiungere Genova Brignole alle 23.32 e Genova Piazza Principe alle 23.40, circa venti minuti dopo l’ultimo Frecciabianca che raggiunge la città della lanterna viaggiando sulla linea tirrenica partendo da Roma alle 18.27.

Tra le novità che interessano i viaggiatori liguri va ricordato che da lunedì 9 gennaio quasi tutti i treni Frecciabianca - grazie all’intervento delle associazioni di pendolari - fermeranno a Rapallo e Chiavari. Il ripristino delle fermate soppresse l’11 dicembre scorso comporterà però un allungamento delle tracce di cinque minuti per cui verranno anticipate le partenze da Genova Piazza Principe (7.05, 15.05, 17.05) e da Genova Brignole (7.12, 15.12, 17.12) con via libera dalle località del Tigullio fissato ai minuti 37 e 46. In senso inverso un solo treno è interessato alle modifiche; l'8616, arriverà a Chiavari alle 16.14 e a Rapallo alle 16.23 per poi attestarsi a Genova otto minuti più tardi rispetto a oggi.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia