Ne avevamo dato notizia ieri e puntualmente oggi quanto anticipato si è verificato.

Dopo l'invio da Pistoia a Milano Centrale che si è concluso a metà pomeriggio di sabato, l'ETR 700 n.10 ha provato oggi su Bologna effettuando la mattina una corsa via linea storica.

L'occasione è ovviamente stata colta da più di un appassionato per immortalare quello che è ancora un convoglio insolito da vedere, con la sua forma che ad alcuni piace e ad altri proprio non riesce ad andare giù.

La foto di apertura, opera di Matteo Burroni come il video sotto, vede il convoglio in transito a Castelfranco Emilia, ovviamente in marcia autonoma mentre in basso quella a sinistra, di Luca Faggi è scattata a Milano Lambrate mentre quella a destra opera di Fabrizio Montignani vede il treno a Samoggia.

 

Lo stesso convoglio è poi tornato a Milano nel primo pomeriggio, lasciando la stazione di Bologna Centrale poco dopo pranzo e percorrendo sempre la linea lenta.

I lettori più attenti avranno notato che ieri abbiamo parlato di ETR 700 n.13 mentre oggi parliamo di ETR 700 n.10. La confusione viene creata dalla discrepanza tra il numero assegnato da AnsaldoBreda (ora Hitachi) e Trenitalia.

Per Hitachi, come scritto sui foglietti presenti sul treno all'atto del trasferimento, questo è il convoglio numero 13 mentre osservando le marcature, per Trenitalia è il treno numero 10. Va detto che le marcature stesse, su questo treno, non sono particolarmente visibili perché parimenti ad altre circostanze, sono scritte con caratteri neri su sfondo rosso che ad alta velocità tendono a essere difficilmente leggibili.

Per la cronaca, l'elettrotreno di Trenitalia dovrebbe effettuare altre corse propedeutiche all'entrata in servizio anche nella giornata di domani, sempre sulla stessa tratta.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.