La British Steel si è aggiudicata due commesse multimilionarie per la fornitura di 86mila tonnellate di rotaie a RFI.

L'Italia diventa cliente di British Steel dopo le ferrovie inglesi e quelle belga.

Richard Bell, Direttore Commerciale di British Steel Rail, ha dichiarato: “Siamo lieti di esserci aggiudicati queste commesse che riflettono l’eccellente rapporto di collaborazione che abbiamo instaurato con diversi operatori ferroviari nazionali, come RFI, a testimonianza del nostro costante impegno nella fornitura di rotaie di alta qualità in Italia e nel resto del mondo".

Uno dei contratti siglati con RFI parla di una fornitura da 68mila tonnellate di rotaie standard e l’altro la fornitura di 18mila tonnellate di rotaie SF350 di alta qualità trattate termicamente, più resistenti all'usura. In entrambi i casi, le rotaie vengono realizzate in spezzoni da 108 metri.

Secondo test dell'azienda produttrice, la rotaia SF di British Steel sopporta il 67% di sollecitazioni in più rispetto alle rotaie trattate con i procedimenti termici tradizionali.

La fornitura inglese, comunque, non sarà esclusiva: il mercato è ancora parzialmente aperto a nuove forniture da altri produttori.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.