Non ha usato mezzi termini il sindaco di Luca Tambellini dopo il parziale dietrofront del Governo sul raddoppio della Pistoia - Lucca.

"Non esiste spiegazione, giustificazione o valida motivazione per causare ritardi nella realizzazione di questo intervento strategico per il nostro territorio e io farò tutto quello che mi è possibile fare per difendere l’opera". Queste le parole del sindaco in un intervista all'emittente televisiva locale lucchese NoiTV.

Il primo cittadino precisa che non è possibile che si vada da Firenze a Roma o a Milano in un’ora e mezzo e che ce ne vogliano ben due da Lucca a Firenze. 

Continua Tambellini: "I cittadini hanno diritto a questa opera, hanno diritto a una mobilità sostenibile in grado di sostituire l’automobile, a collegamenti puntuali e ricorrenti. Non posso accettare che la comunità che rappresento subisca ulteriori offese e prese in giro".

Così, mentre il cantiere della Pistoia - Montecatini procede spedito, quello in progetto tra Montecatini e Lucca rischia di non vedere mai la luce. 

Se così fosse, il tratto Pistoia - Montecatini rimarrebbe un moncone a doppio binario praticamente inutile a velocizzare i collegamenti tra Firenze e Lucca.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.