Questa notte, a cavallo tra il 28 e il 29 marzo, torna l'ora legale.

Le lancette degli orologi andranno spostate un'ora in avanti alle 02.00, garantendo nei prossimi sette mesi benefici per il sistema economico e per l'ambiente visto che si ritarda l'uso della luce artificiale.

L'inizio dell'ora legale, quest'anno, è destinato inoltre a rimanere in qualche modo nella storia delle ferrovie. 

Finora, infatti, i treni notturni sono sempre stati interessati dal cambiamento d'orario durante il loro viaggio. Tutto questo, però, non avrà luogo nel 2020, visto che per la prima volta, a causa degli adeguamenti dei servizi nel contesto della crisi Coronavirus, non ci saranno treni passeggeri a lunga percorrenza in circolazione al momento del cambio.

La problematica non riguarda solo la nostra nazione, visto che medesimo problema lo riscontrano anche altre nazioni come l'Austria.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia