Partendo da Sulmona e oltrepassando l'Appennino, è possibile raggiungere alcune delle più suggestive località del territorio dell'Alto Molise fino ai capoluoghi Isernia e Campobasso.

A bordo di un convoglio storico con carrozze “Centoporte” e “Corbellini” realizzate tra il 1920 e 1930, trainate dal locomotore diesel D.445.1145 si può rivivere l’atmosfera di quasi un secolo fa, quando le persone sedute su quelle stesse panche di legno si apprestavano a viaggiare su ferrovie tortuose e spesso difficili da percorrere.

A novembre sono previsti nove itinerari storici sulla Transiberiana d'Italia, organizzati da Fondazione FS Italiane e l'associazione Le Rotaie.

 

Durante il viaggio sono presenti guide di bordo che descrivono la storia della ferrovia e la geografia del territorio attraversato e musica popolare itinerante tra le carrozze per tutta la giornata.

A terra, invece, oltre alla musica che fa sempre da cornice, stands gastronomici per assaporare la locale tradizione culinaria e visite guidate alla scoperta di musei, borghi antichi e tradizioni.

Gli itinerari previsti il 2 e il 3 novembre, saranno arricchite da due soste in alto Molise per "le terre del tartufo": per entrambe le date è prevista la visita della XXIV Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Pietro Avellana, rassegna che si svolge ogni anno nel borgo altomolisano nel primo fine settimana di novembre, con mercato delle aziende del settore e stand gastronomici con menù al tartufo bianco.

Il calendario dei viaggi a novembre.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia