Qualche problema evidentemente c'è, probabilmente in via di risoluzione, ma c'è.

Dopo le défaillances di domenica scorsa (Ferrovie: la complicata domenica degli ETR 700 di Trenitalia), anche in questi giorni alcuni ETR 700 stanno manifestando problematiche che ne complicano il mantenimento della traccia.

Va detto subito che non si tratta di nulla di particolarmente grave né in qualche modo pregiudizievole per la sicurezza ma unicamente in grado di limitarne la funzionalità. Questo si rileva direttamente da quanto riportato da Trenitalia sul suo Infomobilità.

Giovedì scorso tre Frecciargento dell'Adriatica, effettuate appunto con ETR 700, sono state "instradati via linea convenzionale" nella tratta compresa tra Fidenza e Milano Rogoredo "con un maggior tempo di percorrenza di 25 minuti". È toccato nel dettaglio ai Frecciargento 8819, 8866 e 8868.

Nella giornata di ieri, invece, solo l'8806 Pescara - Milano Centrale ha avuto qualche problema, arrivando a destinazione con +108 minuti per un controllo tecnico ai sistemi di bordo a Pescara Centrale.

Vedremo nei prossimi giorni come si evolverà la situazione per questi convogli che sono tutto sommato ancora "nuovi" e in cerca di affidabilità.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Treni e tecnologia